Quale formazione deve svolgere chi lavora nel trasporto delle merci?

La formazione per il trasporto delle merci

Che formazione deve fare chi opera nel settore del trasporto merci?

In conformità con quanto stabilito dal Documento 9284–AN/905 (ICAO T.I.), dallo IATA Dangerous Goods Manual e dal Regolamento ENAC (Edizione n. 1 del 31 ottobre 2011), il personale coinvolto nel trasporto aereo di merci pericolose deve frequentare adeguati corsi di formazione volti alla corretta applicazione delle norme che regolano la preparazione, il controllo e l’accettazione di “merci pericolose”.

Le merci pericolose sono sostanze, o articoli, che possono rappresentare un pericolo per la salute, la sicurezza, i beni materiali o l’ambiente. Esse devono essere trasportate in modo sicuro, nel rispetto delle normative e dei principi riguardanti classificazione, imballaggio, etichettature, documentazione e movimentazione.

Nell’ambito delle Dangerous Goods Regulations sono previste 12 categorie di formazione:

  • Cat. 1 - Speditori (shippers) e persone che si assumono le responsabilità dello shipper, incluso il personale della compagnia aerea che agisce come shipper o che prepara merci pericolose come “company material” (COMAT).
  • Cat. 2 - Imballatori.
  • Cat. 3 - Personale degli spedizionieri coinvolto nelle spedizioni di merci pericolose.
  • Cat. 4 - Personale dello spedizioniere coinvolto nelle spedizioni di merci e posta non pericolose.
  • Cat. 5 - Personale dello spedizioniere coinvolto nella movimentazione, nello stoccaggio e nel carico di merci o posta (non pericolose).
  • Cat. 6 - Personale della compagnia aerea e dell’Handling agent coinvolto nell’accettazione delle merci pericolose.
  • Cat. 7 - Personale della compagnia aerea e dell’Handling agent coinvolto nell’accettazione di merci o posta (non pericolose).
  • Cat. 8 - Personale della compagnia aerea e dell’Handling agent coinvolto nella movimentazione, nello stoccaggio e nel carico di merci, bagagli, posta e beni in vendita.
  • Cat. 9 - Personale addetto ai passeggeri.
  • Cat. 10 - Equipaggio di condotta, loadmasters, load planners flight operations officers/flight dispatchers
  • Cat. 11 - Altri membri dell’equipaggio.
  • Cat. 12 - Personale coinvolto nel controllo di sicurezza dei passeggeri, dell’equipaggio, dei loro bagagli e di merci o posta come gli addetti ai filtri di sicurezza, i loro supervisori e lo staff coinvolto dall’attuazione delle procedure di sicurezza.

I corsi di formazione DGR (Dangerous Goods Regulations) consentono al partecipante di conoscere e applicare le norme che regolano la preparazione, il controllo e l’accettazione delle spedizioni di “merci pericolose”, bagagli, etc., ottemperando alle norme ICAO/IATA e tenendo conto delle eventuali eccezioni governative e/o dei vettori.

La durata dei corsi Dangerous Goods Regulations varia a seconda dell’attività specifica dei destinatari del corso.

La validità del certificato DGR, riconosciuto a livello internazionale, è di 24 mesi.

Oltre alla formazione di base, la normativa prevede che il personale coinvolto nel trasporto aereo di merci pericolose frequenti un corso di aggiornamento con cadenza biennale.

Il corso di aggiornamento Dangerous Goods Regulations è finalizzato a fornire un adeguato aggiornamento sulle normative per la corretta preparazione delle spedizioni di merce pericolosa.