GESTIONE RIFIUTI E UTILIZZO DEL SISTEMA SISTRI - TEORIA


Parte teorica

CORSO IN AULA
Categoria:
Durata:
4 ore
Codice:
AUPO46
Regione:
Città:
Aula di:
Ceregnano
Prezzo IVA esclusa:
175,00
Termine scaduto, non è più possibile iscrivere nuovi partecipanti.

DATE DEL CORSO

Il corso inzia il
e termina il
:

DATAORARIO
Mercoledì 27 Gennaio 2016Dalle 09:00 alle 13:00
Guarda sulla mappa TUTTI i corsi AMBIENTE in partenza in Italia

Finalità del corso per AMBIENTE

Il corso si propone di fornire un quadro quanto più possibile completo ed aggiornato sulla gestione dei rifiuti nelle attività produttive, analizzando tutti gli obblighi e adempimenti e le difficoltà interpretative del D.Lgs. n.152/2006 e la sua relazione con il SISTRI.
Dopo un inquadramento normativo verranno affrontati tutti gli aspetti pratici concernenti raccolta, deposito, smaltimento, con l’identificazione dei codici CER applicabili e le modalità di stoccaggio, registrazione, etc...
Il corso inoltre si propone di analizzare in modo pratico il sistema SISTRI, sviluppando gli aspetti connessi ai nuovi obblighi normativi, alle innovazioni introdotte e alle modalità di funzionamento.

Destinatari

Il Sistema attualmente si applica infatti solo ai seguenti soggetti:
• i “produttori iniziali di rifiuti pericolosi”;
• gli altri detentori di rifiuti pericolosi prodotti da terzi, e precisamente:
o “gli enti o le imprese che raccolgono o trasportano rifiuti pericolosi a titolo professionale”;
o “gli enti o le imprese che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti pericolosi”;
• i “nuovi produttori” di rifiuti pericolosi (cioè i soggetti che sottopongono i rifiuti pericolosi ad attività di trattamento ed ottengono nuovi rifiuti diversi da quelli trattati, per natura o composizione);
• - i Comuni e le imprese di trasporto di rifiuti urbani del territorio della Regione Campania.

Riferimenti normativi

Con il Decreto Legge. 101 del 31.08.2013, successivamente convertito in legge, è stato reintrodotto il Sistema SISTRI per la rintracciabilità dei rifiuti.
Il Decreto Legge n. 192 del 31.12.2014, successivamente convertito in legge, ha prorogato il termine per l’avvio delle sanzioni rispetto all’utilizzo del sistema di tracciabilità al 01.01.2016, mantenendo solo le sanzioni riferite all’obbligo di iscrizione e al pagamento dei contributi.

Programma del corso per AMBIENTE

TEORIA
Il Testo Unico Ambientale D.Lgs. 152/06 Parte IV e s.m.i.:
• la nozione di rifiuto, sottoprodotto e cessazione di rifiuto (end of waste)
• la classificazione e analisi dei rifiuti: quale CER attribuire? Le nuove caratteristiche di pericolo, il sistema delle omologhe
• rifiuti urbani e assimilati agli urbani
• obblighi e responsabilità del produttore dei rifiuti
• trasporto, smaltimento e recupero dei rifiuti
• SISTRI soggetti obbligati, contributi e modalità di iscrizione, fasi previste per l’entrata in vigore
• I manuali e le procedure previste dal SISTRI

Durata del corso per AMBIENTE

Questo corso ha una durata di 4 ore.


X
Condividi
questo corso sul tuo
Social Network!
IL TUO CARRELLO
0
Il tuo carrello
è vuoto.
Hai già un Account?
Effettua il LOGIN!
COUPON DI SCONTO
Se hai a disposizione un coupon di sconto, inserisci il codice:

ATTIVA COUPON
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Vuoi ricevere ogni mese il calendario dei corsi in partenza?
ISCRIVITI ORA alla newsletter di CorsiSicurezzaItalia.it!
QUALE FORMAZIONE?
Sai quali sono gli obblighi formativi per:
DIVENTA PARTNER!
Sei un centro di Formazione? Diventa Partner di Corsi Sicurezza Italia e pubblicizza i TUOI corsi in aula sul nostro portale. CLICCA QUI